Il Serafico d’Assisi è un istituto per sordomuti e ciechi, è un Ente Ecclesiastico senza scopo di lucro che promuove e svolge attività riabilitativa, psicoeducativa e assistenza socio-sanitaria per bambini e ragazzi in età evolutiva con disabilità fisiche, psichiche e sensoriali, svolge la sua attività tutti i giorni e proprio per raccontare la sua quotidianità ha organizzato, come ogni anno, la “Festa in Amicizia”: un calendario di eventi di carattere artistico, scientifico e ricreativo. I veri protagonisti di queste giornate sono i ragazzi, le loro famiglie, gli operatori e l’intero staff. E’ l’occasione per condividere insieme a tutti: amici, sostenitori e volontari, le tante attività e i traguardi dei “piccoli” ospiti della struttura, l’evento si terrà da sabato 27 maggio a domenica 28 maggio 2017 ad Assisi (PG).

Il tema di quest’anno è il gusto, con le sue molteplici accezioni, a partire naturalmente dal cibo, per arrivare al sapore della condivisione, dell’accoglienza, dello stare insieme. Il cibo è contatto, nutrimento, conoscenza, strumento di condivisione. Preparare il cibo è una combinazione di gesti d’ amore e ingredienti diversi e la tavola diventa un veicolo straordinario di comunicazione, che accompagna la quotidianità di tutti noi e permette ai bambini e ragazzi con disabilità, anche gravi, di trovare momenti di relazione con l’altro e con il mondo.

“Il Gusto della Vita” in questa occasione è provocato dal sapore della condivisione e della festa, dallo straordinario incontro di tutti per scoprire accanto ai ragazzi le loro conquiste.
Ogni loro piccola scoperta ha il sapore della gioia. Essere protagonisti su un palco, cucinare, ritrovarsi attorno alla tavola, coltivare frutta e verdura, sono tutte conquiste che vengono vissute con grande slancio e gioia.

Spesso attraverso il cibo, il gusto e la convivialità, troviamo le risposte di cui siamo alla ricerca, come se questi elementi raccontassero qualcosa di riconosciuto da tutti e valido per ognuno. Anche e soprattutto per i bambini e i ragazzi con disabilità il gusto è fondamentale: contribuisce allo sviluppo delle funzioni residue e/o potenziali e, attraverso particolari percorsi riabilitativi e terapeutici, consente loro di riconquistare un ulteriore pezzetto della loro vita piena.
Coinvolgere i nostri ragazzi attraverso l’uso dei sensi è da sempre il nostro modo per far scoprire loro il mondo in maniera coinvolgente e per proiettarli in un viaggio che altrimenti non potrebbero mai compiere.

Il programma della “Festa in Amicizia”:
27 maggio ore 10.00: Convegno dal titolo “Gusto: cultura, salute, stili di vita“;
27 maggio ore21.00: Teatro Lyrick spettacolo “L’ingrediente segreto”;
28 maggio ore10.00: Parco del Serafico “Il Gusto della vita”;
28 maggio ore13.00: Pranzo in Amicizia;
28 maggio ore 16.00: Santa Messa presieduta da Mons. Domenico Sorrentino,vescovo di Assisi – Nocera Umbra – Gualdo Tadino.