L’Ufficio Nazionale per la Pastorale della Salute della CEI e la Fondazione Piccola Opera Charitas di Giulianova, in collaborazione con il Dipartimento di Medicina Clinica e della Salute, Scienze della Vita e dell’Ambiente dell’Università dell’Aquila e con l’IRCCS Fatebenefratelli di Brescia, organizzano un convegno attraverso il contributo di ricercatori, clinici esperti dell’area geriatrica e operatori del mondo della cura, affronterà alcune tematiche relative all’invecchiamento, da quello non problematico a quello dove la persona perde le proprie capacità cognitive, che indichiamo con il termine “demenza”, fino alle persone con disabilità cognitive dalla nascita.
Il titolo scelto è “Prendersi cura degli anziani tra urgenza ed emergenza” e si svolgerà venerdì 6 ottobre e sabato 7 ottobre 2017 a Giulianova, presso il Museo d’Arte dello Splendore in viale dello Splendore 112.

Il convegno, inoltre, intende considerare il tema con uno sguardo attento anche alle persone che si sono fatte carico con sacrificio e amore dei propri familiari disabili, convinti che anche l’anzianità, comunque si presenti, è una stagione della vita da vivere con tutta la pienezza possibile e fino in fondo.

Il programma del convegno:
VENERDÌ 7 OTTOBRE
ore 08:30: registrazione dei partecipanti;
ore 09:00: saluti ai presenti da parte di S.E. Rev.ma Mons. Michele Seccia, vescovo di Teramo-Atri, don Carmine Arice, direttore dell’Ufficio Nazionale CEI per la Pastorale della Salute, Silvio Paolucci, assessore alla Sanità della Regione Abruzzo;
ore 9:30: introduzione al convegno da parte di Domenico Rega, presidente Fondazione POC di Giulianova;
ore 9:45: “La comunità cristiana e la dignità della persona anziana” modera don Carmine Arice ssc, direttore dell’Ufficio Nazionale CEI per la Pastorale della Salute;
ore 10:15: “Creatività, affettività e invecchiamento” moderano il prof. Marcello Cesa – Bianchi, ordinario emerito della Facoltà di Medicina di Milano Statale e il prof. Carlo Cristini, associato Facoltà di Medicina di Brescia;
ore 10:45: pausa caffè

PRIMA SESSIONE: ANZIANI E DISABILITÀ CONGENITE
moderatore Domenico Passafiume, prof. associato di Psicologia Dip. MeSVA Università dell’Aquila, Presidente CL TO;
ore 11:15: “La sanità di fronte all’invecchiamento” modera Emanuele Calvario, segretario particolare del Ministro della Salute;
ore 11:45: “Disabilità e invecchiamento, dalla presa in carico a farsi carico” modera Mauro Ricca, direttore medico Fondazione Don Gnocchi di Milano;
ore 12:15: “Invecchiamento nella persona con sindrome di Down” modera Ulrico Mantesso, medico ANFASS di Trento;
ore 12:45: interventi in sala;
ore 13:30: colazione di lavoro

SECONDA SESSIONE: ANZIANI E DISABILITÀ ACQUISITE
moderatore fra Marco Fabello, presidente IRCCS Fatebenefratelli di Brescia;
ore 15:30: “La demenza: emergenza o…” modera Orazio Zanetti, geriatra, direttore dell’Unità Operativa Alzheimer IRCCS Fatebenefratelli di Brescia;
ore 16:00: “Stimolazioni alternative nella demenza” modera Massimo Marianetti, responsabile Centro Sperimentale Alzheimer Fatebenefratelli di Genzano (RM);
ore 16:30: “La stimolazione cognitiva” modera Domenico Passafiume, prof. associato di Psicologia Dip. MeSVA Università dell’Aquila, Presidente CL TO;
ore 17:00: pausa caffè;
ore 17:30: “Alimentazione e attività fisica in invecchiamento” modera Giovambattista Desideri, primario UOC di Geriatria Ospedale di Avezzano;
ore 18:00: interventi in sala;
ore 20:45Alberi di canto. Concerto del Passagallo.

SABATO 8 OTTOBRE
TERZA SESSIONE: PER UNA QUALITÀ DI VITA DEGLI ANZIANI
moderatore Maria Antonietta Pompili, direttore medico POC Giulianova;
ore 9:00: Prendersi cura del corpo, prendersi cura della mente” modera fra Marco Fabello, presidente IRCCS Fatebenefratelli di Brescia;
ore 9:30: “Anche i caregiver invecchiano” modera Alessandra Tognetti, dirigente psicologo Unità di Geriatria Ospedale Sant’Eugenio di Roma;
ore 10:00: “Un progetto per il «Dopo di noi»” modera Domenico Rega, presidente Fondazione POC di Giulianova;
ore 10:30: interventi in sala;
ore 11:00: pausa caffè;
ore 11:30: TAVOLA ROTONDA
moderatore Domenico Sabatini, Gerentologo;
“Tra Solitudine e bisogno” modera Celestino Salvatore, medico di famiglia;
“Gli anziani, un obiettivo per il mercato” modera Marco David Benadì, esperto di marketing e comunicazione dell’Università di Torino;
“Anziani digitali” modera Dina Di Giacomo, prof.ssa aggregata Psicologia Clinica Dip. MeSVA dell’Università dell’Aquila;
“Gli anziani e il desiderio di coltivare la curiosità” modera Emilia Meloni Formichella, iniziatrice del’esperienza del’Università della terza età a Giulianova;
ore 13:00: conlusioni da parte di don Carmine Arice ssc, Direttore dell’Ufficio Nazionale CEI per la Pastorale della Salute e Domenico Rega, Presidente Fondazione POC di Giulianova.

 

Il convegno prevede la quota d’iscrizione di € 50.00 comprensive di pause caffè e colazione di lavoro del 6 ottobre.
Il pagamento può avvenire tramite Bonifico Bancario:
Banca Popolare di Puglia e Basilicata, sede di Giulianova
IBAN: IT34U0538576910000000010187
causale: Convegno Anziani ECM.

A tutti i partecipanti sarà rilasciato, su richiesta, l’attestato di partecipazione.
Il convegno rilascerà 10 Crediti ECM per tutte le professioni sanitarie riservato ai primi 100 iscritti.
Accreditato per medici chirurghi (tutte le specializzazioni), infermieri, psicologi e psicoterapeuti, logopedisti, fisioterapisti, educatori professionali, terapisti occupazionali, tecnici della riabilitazione psichiatrica, terapisti della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva.

Per scaricare la locandina del convegno clicca qui.