Le nuove nomine di Papa Francesco sono state annunciate a mezzogiorno (del 23 novembre 2017) da S.E. Mons. Angelo De Donatisvicario generale della Diocesi di Roma nell’Aula della Conciliazione del Palazzo Lateranense, orario in cui la notizia è stata diffusa dalla Sala stampa della Santa Sede, al momento dell’annuncio, dato dopo la preghiera dell’Ora media, erano presenti i Vescovi ausiliari, i parroci prefetti e il personale del Vicariato.

S.E. Monsignor Lorenzo Leuzzi, sarà la nuova guida della Diocesi di Teramo ed Atri, andrà a sostituire Monsignor Michele Seccia, che dal 2 dicembre sarà Vescovo metropolita di Lecce. E’ stato proprio Monsignor Seccia ad ufficializzare la nomina papale, davanti a molti parroci della diocesi di Teramo, che hanno accolto con un applauso la notizia

monsignor Leuzzi nominato vescovo di Teramo

Lorenzo Leuzzi, nato a Trani (Bari) 62 anni fa e destinato dal Papa alla guida di un’arcidiocesi con oltre 200mila abitanti, è stato per ben ventisei anni alla guida della pastorale universitaria diocesana.
Dal 31 gennaio 2012 era Vescovo ausiliare di Roma, delegato per la pastorale sanitaria, e dal 2010 rettore della chiesa di San Gregorio Nazianzeno, la cappella della Camera dei deputati.

Le altre nomine hanno riguardato due nuovi ausiliari della Diocesi di Roma:
padre
Daniele Libanori e don Paolo Ricciardi.


Padre Daniele Libanori a cui è stata assegnata la sede titolare di Buruni, è nato a Ostellato, in provincia di Ferrara, il 27 maggio 1953 e appartiene alla Compagnia di Gesù. Ordinato sacerdote l’11 giugno 1977, è stato per otto anni, fino al 2016, rettore della centralissima Chiesa del Gesù ed esorcista per molti anni al servizio della diocesi di Roma. Dal 1° settembre scorso è rettore della chiesa di San Giuseppe dei Falegnami, a pochi metri da piazza Venezia, nuova “casa” dei preti di Roma per iniziativa del vicario generale De Donatis.
Libanori, ha annunciato il vicario, continuerà ad occuparsi del clero di Roma e dei diaconi permanenti.

nomine vicariato 23 novembre 2017Don Paolo Ricciardi, romano, 49 anni, era finora parroco ad Acilia, a San Carlo di Sezze (dal 2015), dopo aver guidato per 12 anni la parrocchia di Santa Silvia al Portuense. Era anche membro del Collegio dei consultori della diocesi. Ordinato sacerdote nella basilica di San Pietro il 2 maggio 1993, è stato assistente del Pontificio Seminario Romano Maggiore fino al 1998, poi per cinque anni vicario parrocchiale di Nostra Signora di Guadalupe a Monte Mario, e per due anni addetto dell’Ufficio catechistico del Vicariato.
Il Papa gli ha assegnato la sede titolare di Gabi e avrà come impegno quello della pastorale sanitaria.

L’ordinazione episcopale dei due nuovi ausiliari è in programma il 13 gennaio 2018 alle ore 17 nella basilica di San Giovanni in Laterano.

Per scaricare il Bollettino della Sala Stampa del 23.11.2017 clicca qui.