In occasione della 55ª Giornata mondiale di preghiera per le vocazioni, domenica 22 aprile 2018, Papa Francesco presiederà alle 9.15 nella basilica di San Pietro la S. Messa di ordinazione presbiterale nella domenica nella quale la liturgia ci presenta la figura del Buon Pastore.
Concelebreranno, tra gli altri, l’arcivescovo vicario Angelo De Donatis. A essere ordinati sacerdoti 16 diaconi, 11 per la Diocesi di Roma, con origini, esperienze di vita e carismi diversi.

Sei di loro si sono formati al Collegio diocesano missionario di Roma Redemptoris Mater. Tra questi, 5 hanno vissuto l’esperienza del Cammino neocatecumenale. Si tratta di Juraj BaŠkoviĆ, 37 anni, croato, il trentasettenne Phaolo Do Van Tan, originario del Vietnam, il coetaneo Thein Lwin, del Myanmar, il colombiano Fabio Alejandro Perdomo Lizcano, del 1982, e Moises Pineda Zacarias, nato a San Salvador nel 1990. Studente del Redemptoris Mater anche Thierry Randrianantenaina, 27 anni, originario del Madagascar.

Altri cinque si sono formati al Pontificio Seminario Romano Maggiore: Renato Tarantelli Baccari, 41 anni, della parrocchia San Giuseppe al Trionfale, Gabriele Nasca, 29 anni, della parrocchia Santa Maria Addolorata. Infine, Emilio Cenani, 32 anni, e i diaconi Massimo Cunsolo, 28 anni, e Michele Ferrari, 26 anni.

Degli altri cinque, quattro diaconi provengono invece dalla Famiglia dei Discepoli: gli indiani Joseph Maria Raj, 30 anni, Pradeep Antony Babu Edwin Amalraj, 31 anni, Sathyaraj Amalra, 30 anni, e il peruviano William Humberto Mezones Shelton, 32 anni.

Un altro religioso, invece, Francisc Lacatus, romeno, della Piccola Opera della Divina Provvidenza (Don Orione), ha compiuto il suo percorso presso la parrocchia di Ognissanti a via Appia.

La veglia di preghiera presieduta da monsignor De Donatis

In vista delle prossime ordinazioni sacerdotali, Venerdì prossimo, 20 Aprile 2018, alle ore 19.30, presso la Cappella Maggiore del Seminario Romano, si terrà una veglia di preghiera.
A presiederla il vicario del Papa per la Diocesi di Roma, monsignor Angelo De Donatis.

Tutte le comunità parrocchiali, i gruppi, e i singoli sono invitati a pregare e a partecipare a questo importante appuntamento per la Diocesi del Papa.

Fonte: RadioPiù